Padre Tiziano SOFIA sdb"IN PRIMA FILA O NELL'ULTIMA?"

28 agosto 2016 | 22a Domenica T. Ordinario - Anno C | Omelia
IN PRIMA FILA O NELL'ULTIMA?

Dipende: in chiesa, verso gli ultimi banchi per uscire più in fretta. A teatro, in prima fila per vedere
meglio. Al cinema è meglio al fondo. Allo stadio in primissima fila. Nei pranzi, accanto agli sposi. Dal Papa in primo piano. Nella vita quotidiana, nelle retrovie! Nell'alta società, sulla poltrona principale...

II cristiano discepolo di Cristo dove deve collocarsi?
- Ai primi posti per servire
- Agli ultimi posti per essere servito.
Non so dove tu ami collocarti: se in vetrina perchè tutti ti ammirino, o nel retro-bottega per lavorare per gli altri.
Non so se in famiglia ami servire o essere servito! Preferisci amare per primo o amare a patto d'essere amato?
La vita quotidiana ci offre una catena ininterrotta di possibilità di aggregazione o di separazione; di bontà o di cattiveria; di dono di se stessi o di pretese di attenzioni; di costruzione o abbattimento di muri, di amicizie; di relazioni ottimali che aprono "AL MONTE SION" visto come luogo d'incontro dell'umanità.
Secondo la lettera agli Ebrei di oggi (12,18ss) le prospettive verso un punto focale dell'umanità esiste, è in atto, e già stato raggiunto "da UNA MIRIADE DI ANGELI, DI PRIMOGENITI ISCRITTI NEI CIELI, DI GIUSTI GIA' ARRIVATI ALLA PERFEZIONE".

E il PUNTO FOCALE posto da Dio...

.... in costante azione catalizzatrice, in perenne convergenza di cuori mediante l'energia divina dello SPIRITO, c'è: CRISTO, anello di congiunzione fondamentale tra il Padre e l'umanità, per la NUOVA ALLEANZA d'AMORE.
II Verbo si fece uomo esclusivamente per ottenere questo immenso ed eterno risultato: l'umanità che ritorna alla originale alleanza con il Padre. Al matrimonio alto e definitivo grazie all'Agnello che si offre come ANELLO MATRIMONIALE.
Secondo il libro del Siracide (3,17ss) ci sono nell'umanità punte d'eccellenza che stanno attuando questo processo misterioso di persone e di cuori vero l'ALLEANZA MATRIMONIALE DI AMORE con Dio Padre:

+ Sono persone "modeste" tanto gradite a Dio
+ sono persone volutamente "umili"
+ sono persone dalla mente saggia
+ sono persone attente alla Parola della Divina Sapienza
+ sono persone capaci di lavorare per la pace
+ sono persone MISERICORDIOSE verso i bisognosi.
Secondo il Vangelo di Luca (14,1-14) a Gesù....

.... non sfuggono mille particolari che rivelano l'altezzosità di alcuni e l'umiltà di altri. I primi sono coloro che "non servono a nulla"; i secondi sono coloro che "realmente servono" per costruire la nuova umanità.
- Alcuni si mettono al primo posto nei banchetti, e ci vanno di corsa. Qualcuno invece perde il suo giusto posto.
- Alcuni fanno grandi banchetti per i ricchi vicini, per le alte autorità, per gente altolocata (!), per amici e parenti "che contano", certi poi di essere invitati a loro volta ad abbuffate allegre.
AL CONTRARIO un discepolo di Cristo (che potresti essere tu!)
+ non ama comparire ai primi posti di nessun tavolo perchè Dio conosce il suo cuore e gli farà la sorpresa di metterlo tra i primi posti. Cosa successa a tanti santi, come Madre Teresa di Calcutta, già imminente ad essere esaltata come SANTA dalla Chiesa.
+ II vero discepolo non si mette a gozzovigliare, ma a servire gli invitati, senza nessun compenso.
+ I veri discepoli si dedicano a preparare "banchetti", condizioni di vita migliori e degni per poveri, storpi, zoppi, ciechi, extra-comunitari, nemici, malati, barboni, ragazzi abbandonati, carcerati, donne sfruttate, gente disperata...

I "servi" sulla terra avranno un posto d'onore nel banchetto del Cielo.

Mamme che hanno curato figli in mille modi, senza perdere tempo in cose inutili imposte dalla cultura superficiale d'oggi, avranno un bel posticino nel cuore di Dio. Penso a mia madre, mamma di 16 figli, e a mio padre, grande nella fede.
Papa Francesco ci sta dando importanti lezioni evangeliche in pensieri, parole e opere in linea con il Vangelo di oggi!
Ecco i costruttori della Pace, del Regno, della Nuova Gerusalemme, della Patria celeste, del Corpo di Cristo: tutta gente santa guidata dallo Spirito di Cristo, non da quello di Satana.
Non è la dottrina sociale degli USA, Cina, CE che porterà la umanità al Regno, incominciando a costruirlo oggi, qui. Solo il Santo Vangelo secondo Gesù Cristo salverà l'umanità!
Ma ci vogliono volontari deterninati, impegnati a collaborare con Cristo a tempo pieno, non da precari.

Padre Tiziano SOFIA sdb
Fonte:  www.donbosco-torino.it