PADRE TIZIANO SOFIA, "VUOI ESSERE FELICE? E CHI DIREBBE DI NO?"

29 gennaio 2017 | 4a Domenica - Tempo Ordinario A | Omelia
VUOI ESSERE FELICE? E CHI DIREBBE DI NO?
Per essere un ricco felice, bisogna essere un povero autentico. Sto ragionando da pagano o da
cristiano secondo il Vangelo di Cristo? Usiamo un termine greco: PARADIGMA, che significa MODELLO. In tutti i campi ci sono "modelli" che vorremmo imitare.

Ma esiste IL MODELLO PER ECCELLENZA cui rivolgersi?

Sì! Si chiama GESU' DI NAZARET, ma anche Maria di Nazaret, che incarnò in sé stessa, grazie alla sua disponibilità allo Spirito, il modello perfetto per la donna.
GESU' e MARIA: felici secondo Dio, perchè poveri secondo il Vangelo. Ma che cos'è la povertà? Certamente non è miseria, quanto piuttosto possedere una ricchezza sconociuta, come ce la indicherà il Vangelo di oggi.
Primi spiragli della autentica povertà che porta alla felicità.

Il profeta Sofonia è molto polemico, ma ci dà una dritta fondamentale: i ricchi saranno eliminati da Dio e i poveri saranno risparmiati da Dio. Tre brevi capitoletti da leggere frequentemente, per favore!
Cos'è la povertà, com'è l'uomo povero secondo Sofonia?

- Povero, umile è colui che ubbidisce ai comandamenti del Signore.
Ma quanti li rispettano?...
- Povero è colui che si RIVOLGE A DIO sempre.
Quanti confidano nelle proprie capacità e ricchezze?
- Poveri sono coloro che cercano di fare quello che è giusto, quello che fa veramente del bene.
- Poveri sono coloro che davanti a Dio sono SEMPLICI.
- Poveri sono coloro che CERCANO RIFUGIO IN DIO.
Sofonia scrive in un momento tragico per Israele: i potenti cercano alleanze, mezzi, fini potenti, disprezzando quelli che nella vita non ce la fanno. I poveracci insomma...
Mi dispiace non poter riportare il canto di gioia del poveri in Sofonia 3,14-20: la miglior predica sui poveri autentici.
Una cosa è certa: Dio vuole ed è capace di formarsi un popolo come a Lui piace, contro tutte le nostre delusioni, proteste sulla incapacità di Dio di "farcela". E siamo in tanti a non aver fiducia totale in Dio. Anzi... lo sgridiamo!

L'importante chiarificazione di Paolo valida per sempre

I forti e i ricchi si mettono contro i deboli e i poveri. La cosa non sfugge a Dio, il quale a suo tempo capovolgerà la situazione, che - mutatis mutandis - è sempre la stessa per ogni generazione della storia.
Esaminiamo le nostre comunità, come fece Paolo per quella di Corinto:
+ Dio chiama i sapienti, i potenti, i personaggi importanti dal punto di vista umano? Nessuno!
+ Ecco chi sceglie Dio: quelli che sono considerati ignoranti secondo i sapienti, per svergognare questi ultimi.
+ Dio sceglie i cosiddetti deboli per svergognare i forti e i potenti.
+ Dio preferisce persone senza importanza, gente disprezzata, gente che non serve a nulla, per svergognare a suo tempo quelli che pensano di valere qualcosa. Che nessuno si vanti davanti a Dio!
Ed ora il salto di qualità: chi si unisce a Cristo per povero, ignorante, disprezzato che sia, riceverà la sapienza da Cristo, lo Spirito, I'energia per vivere come Lui, liberi dal peccato.
Vuoi vantarti? Lo puoi fare, ma nel Signore.

E siamo al vero paradigma-modello per ogni uomo: CRISTO.

Dettando le condizioni per riuscire ad essere felici e "perfetti" (come direbbe Paolo) ecco Gesù come "si descrive" quando dice: IMPARATE DA ME CHE SONO UMILE E MITE DI CUORE:

+ Sarai felice quando sarai povero davanti a Dio.
Ti farà ricco del suo Regno.
+ Sarai felice nella tristezza, nel pianto, nel dolore.
Ti godrai la consolazione di Dio che ti abbraccia!
+ Sei un non-violento, un pacifista?
Beato te, perchè Dio ti farà entrare nella Terra promessa della Pace!
+ Cerchi da affamato, da assetato, la VITA BUONA, GIUSTA?
Beato te, perchè Dio ti sazierà!
+ Hai compassione e misericordia per tutti?
Godrai tutta la compassione e la misericordia di Dio!
+ Hai un cuore "puro", senza doppiezze, senza falsità?
Vedrai Dio per sempre!
+ Stai diffondendo la pace e la concordia?
Dio ti dichiarerà suo figlio e ti accoglierà come tale.
+ Ti perseguitano perchè fai la volontà di Dio e rispetti i comandamenti? Beato te! Dio ti darà il suo Regno.
+ Vieni insultato, perseguitato, distrutto da falsità e calunnie perchè hai creduto e credi in me?
Niente paura! Allegro!
Dio ti ha preparato in cielo una grande ricompensa. Già i profeti ce l'hanno fatta...

Amico, che bel esame di coscienza!
Specchiati in Gesù e capirai quanto gli rassomigli.
Se tanto, sarai tanto felice già ora.
E un giorno sarai beato e felice pienamente nel Regno.
Cosa sta dicendo il nostro mondo depravato di fronte a questo paradigma cristiano di vita sicura, giusta, buona?
Che ne dici tu?
Sei davvero un esemplare giusto sul modello Gesù?...
Padre Tiziano SOFIA sdb
 Fonte:  www.donbosco-torino.it

Post più popolari