PADRE TIZIANO SOFIA,"UN DIO CHE SI DA' DA FARE, un Dio MISERICORDIOSO"

23 aprile 2017 | 2a Domenica di Pasqua - A | Omelia
II Domenica di Pasqua / A: Gv 20.19-31: PACE A VOI
UN DIO CHE SI DA' DA FARE, un Dio MISERICORDIOSO

Cosa fa Dio quando si dà da fare? Vuole rifarsi il SUO POPOLO, ma nell'ORGANISMO VIVENTE
che è suo Figlio. Come faccia, come riuscirà a farcela, è un mistero. Sono certo che riuscirà, perchè è ONNIPOTENTE - MISERICORDIOSO.
Un dialogo "nuovo" tra IL MISERICORDIOSO e il MISTERO.

Se ci sono persone che comprendono al volo la misericordia sono le MAMME, non semplicemente "le donne", tanto meno gli uomini.
Osservo attentamente le mamme: testa, cuore, bocca, mani, seni, tutto il loro essere è a totale disposizione del loro bambino. L'uomo pensa ai propri affari per far vivere sposa-mamma-figli. Le donne-mamme pensano solo a una cosa: essere davvero mamme (non surrogati!) al servizio della crescita del figlio. Anzi, dei figli. Più figli, più maternità sviluppata e ampliata.
Ebbene, il PADRE NOSTRO ha VISCERE DI MISERICORDIA MATERNA e POTENZA DIVINA PATERNA: tutto a nostra disposizione: facendoci crescere, nonostante tutti i pericoli, fino a fare la sua famiglia divina "allargata" a dismisura, chiamata anche CORPO DI CRISTO.

E noi, poverini o poveracci? Orgogliosi o disperati, prepotenti o miserrimi, prima o dopo arriviamo al bivio: il dialogo tra il bisognoso di misericordia e il POTENTE IN MISERIC0RDIA.
Il Padre è ottimo organizzatore. Il Figlio, ottimo esecutore. Lo Spinto è ottimo perfezionatore. Quindi qualsiasi uomo può essere ricuperato. Altrimenti che Dio potente e misericordioso è?

DIALOGO (tratto dalla Scrittura del tempo di Quaresima....

+ Ritornate a me, vostro Dio, perchè sono compassionevole e misericordioso!
- Misericordia, Signore! ABBIAMO PECCATO!
+ Riunite il popolo, dagli anziani fino ai bambini che allattano; sacerdoti e ministri del Signore. Dite: PERDONACI, Signore. Che non dicano i pagani: "Cosa è capace di fare il Dio di Israele?".
- Per la tua immensa compassione e misericordia, Signore, abbi pieta di me e dimentica le mie offese. Lavami da tutti i miei peccati!
+ Nel tempo favorevole ti ho ascoltato, nel giorno della sventura ti ho salvato. OGGI è IL GIORNO FAVOREVOLE!
- Crea in me, Signore, un cuore nuovo, donami uno SPIRITO NUOVO!

Non respingermi, Signore, lontano da te. Non togliermi il tuo Santo Spirito!
+ Non farti vedere dagli altri quando preghi e quando operi! Chiuditi nella tua cameretta e ... parliamoci!

- So, Signore, che la tua misericordia è sempre pronta ad ascoltarmi, a perdonarmi, a rinnovarmi!
+ Io DIO metto davanti a te la vita e il bene, la morte e il male. Vivrai e ti moltiplicherai se osservi la mia LEGGE. Ma se il tuo cuore si oppone e non obbedisci, non entrerai nella Terra Promessa. Nel Paradiso.
- Confido in te, Signore. Sarò come albero piantato lungo un fiume, che darà frutti a suo tempo e non maricirà mai.
+ Non cercare te stesso e i tuoi programmi di vita. Piuttosto carica la tua croce e seguimi. Guadagnerai la vita eterna.
- Mi dedicherò, Signore, totalmente a lodarti e a servire i fratelli con amore fraterno.
+ Il digiuno che io voglio è quello di rompere catene e ingiustizie. E' dividere il pane con gli affamati e la casa con i poveri. Vesti gli ignudi, e non voltar le spalle al fratello...
- "Eccomi, Signore, pronto a fare la tua volontà!".
+ Quando rinunci ad opprimere gli altri, quando non li offendi più, quando dividi il pane con l'affamato e aiuti altri ad uscire dai loro problemi, allora LA TUA LUCE BRILLERA' nelle tenebre. Io ti darò un riposo eterno, ti sazierò in eterno. Il tuo corpo sarà vigoroso. Sarai come un orto ben irrigato, come una fonte viva. Se rispetterai i giorni a me riservati (la domenica!) lasciando interessi e negozi, IO SARO' LA TUA DELIZIA!
- Signore, insegnami a seguirti fedelmente sul tuo canmino!
+ Non sono i sani che hanno bisogno del medico, ma i malati.

Non sono venuto a chiamare i giusti, ma i peccatori, perchè tornino a me!

- Signore, lontano da me tutti i giudizi negativi contro chiunque. Fa' che possa frenare le mie passioni disordinate e farmi imitatore della tua generosa misericordia.
+ "Siate santi, perchè IO, IL SIGNORE, SONO SANTO! Ama il tuo prossimo come ami te stesso!
- Le tue parole, Signore, sono SPIRITO e VITA!
+ "Venite, benedetti dal Padre mio, perchè..."
- Signore, sarò misericordioso con gli affamati, gli assetati, gli ignudi, i carcerati, i malati, i forestieri, gli immigrati...
MISERICORDIA VUOLE MISERICORDIA!
+ Mio Padre che sta nel cielo dà cose buone a coloro che gliele chiedono! Trattate gli altri come vorreste essere trattati.
- "Aiutami, Signore, perchè sono solo. Non ho altri difensori che Te! Trasforma il mio pianto in allegria. Fa' che le nostre sofferenze ci ottengano la vita!" (La regina Ester).

E' CRISTIANO
COLUI CHE TRASMETTE MISERICORDIA
RICEVUTA DAL PADRE!

Padre Tiziano SOFIA SDB
http://www.donbosco-torino.it

Post più popolari