PARROCCHIA S.MARIA DEGLI ANGELI, OMELIA VENERDI SANTO ANNO A 2017

OMELIA VENERDI SANTO ANNO A 2017
“Ogni uomo va per quella strada dove il suo cuore gli dice che troverà la felicità”.(Sant’Agostino)

Riflettendo sulla passione, immagino sempre il cammino di Gesù verso il Calvario.
Dove porta quella strada?
All’amore supremo.
A volte mi capita di leggere questa storia che spesso abbiamo meditato nelle Via Crucis della Quaresima
Tornavo dal lago di Morasco. Ero un giorno di neve. Arrivato vicino a Sotto Frua, presso i salesiani, ho visto uno spettacolo che mi ha fatto esclamare: quelli sono matti! Sotto il nevischio, dei ragazzi stavano facendo la Via crucis, vestiti come i romani. Mi venne un nodo alla gola quando vidi il Cristo in croce: era nudo, quasi violaceo per il freddo. In quel momento ho capito tutto! La notte non riuscii a dormire: pensavo a quel povero Cristo in croce, a quel ragazzo, alla mia vita. Che vigliacchi siamo stati noi uomini: io dovevo arrivare a 60 anni per capire l’amore del Signore per noi!
Durante la notte i miei figli mi domandarono perché non dormissi. A loro non riuscii a spiegarlo: ero ancora troppo commosso…(Piero, dal Vangelo secondo Barabba)
Nei giorni di Gennaio in cui ha fatto molto freddo , pensavo ed immaginavo le prediche di una volta fatte dai Passionisti.
Predicavano la Passione e rivedendo l’immagine della Sindone, pensavo a quanto veramente Cristo ha sofferto per noi.
Quante volte tanti uomini e tante donne hanno sofferto e lavorato per noi affinché potessimo avere quello che ora abbiamo?
Dove porta la loro strada?
A voler vivere ciò che vale.
“La più grave epidemia del mondo contemporaneo è la superficialità”. (Panikka
Spesso siamo superficiali anche negli affetti e non possiamo così comprendere che l’amore vero va oltre tutto, va oltre se stessi.
Cristo, oltre se stesso, ama l’umanità.
Perché cercare Cristo se Egli è un ideale d’amore, diverso e più grande, anzi eterno, rispetto al nostro modo di rapportarsi con l’altro?
“Se uno non si aspetta l’impossibile, non lo raggiungerà mai”.(Eraclito di Efeso)
Chiedi a Dio ed Egli ti aiuterà.
Chiedi a Dio ed Egli ti amerà.
Chiedi a Dio ed Egli ti guiderà.
Dove porta la tua strada?
Vivi questa domanda ogni volta che vorrai dare un senso al giorno!
Fonte:http://www.guardavalle.net